Napoli, Sarri verso la Roma e porta con sé anche Milik!

Sarri si accorda per la Roma per succedere a Paulo Fonseca. Con lui vorrebbe portare anche l'ex pupillo al Napoli, Arkadiusz Milik, ora all'OM. Friedkin ha già dato l'okay alla doppia operazione.

0
Maurizio Sarri
Maurizio Sarri, foto di flickr.com

Maurizio Sarri, ex tecnico del Napoli per tre stagioni, potrebbe approdare in estate sulle sponde del Tevere e portare con sé il bomber polacco Arkadiusz Milik. La notizia rimbalza direttamente da Figline, buen retiro dell’allenatore toscano. La Roma rompe gli indugi e si lancia all’assalto del suo prossimo condottiero. Fonseca, nonostante il buon campionato e le superbe prestazioni in Europa League non rimarrà.

Non sarà il Napoli, dunque, il prossimo approdo di Maurizio Sarri. Il mister che dal 2015 al 2018 ha regalato le stagioni, forse tra le più intense per i tifosi partenopei, non tornerà ad allenare gli azzurri preferendo il progetto americano della “Lupa”.

La Roma infatti ha deciso che nel proprio futuro non ci sarà spazio per il portoghese Paulo Fonseca, il cui contratto a fine stagione non sarà rinnovato. Per le prossime stagioni ci si affiderà invece a Sarri che ha dimostrato nel tempo di poter riuscire a costruire un gruppo compatto e vincente. Fonseca pagherà lo scotto dei 51 gol subiti, giudicati esagerati dalla dirigenza giallorossa soprattutto in relazione alle ambizioni del club. Ma non è tutto.

Come riporta il sito sportivo Calciomercato.it, Sarri sarebbe stato convinto dall’offerta dei Friedkin dopo un colloquio di quasi cinque ore in cui sarebbero stati presi in considerazione diversi aspetti della gestione futura della squadra, non ultimo proprio il calciomercato. Il toscano avrebbe infatti preteso l’arrivo nella Capitale anche di Arkadiusz Milik, attualmente all’Olympique Marsiglia ma di proprietà del Napoli.

La Roma sarebbe disposta infatti a pagare la clausola rescissoria da 15 milioni del polacco per liberarlo dal Napoli e metterlo a disposizione di Sarri. Il giocatore sarebbe stato addirittura già interpellato dai giallorossi che hanno ottenuto da lui il via libera all’affare. De Laurentiis avrà anche perso il suo preferito a succedere sulla panchina di Gattuso ma alla fine ha ottenuto quanto chiedeva per Milik fin dallo scorso inverno.