Napoli, sconfitta e rischio Serie B: “È il momento di tenere la schiena dritta, periodo delicato”

0
S.S.C._Napoli_logo
Fonte Wikipedia.org

Un Napoli irriconoscibile. Anche contro la Fiorentina gli uomini di Gennaro Gattuso hanno rimediato una brutta sconfitta, una sconfitta che fa preoccupare l’ambiente azzurro. Partiti con l’idea di vincere il tricolore, la squadra si ritrova a lottare per la zona retrocessione, con la Serie B che sta diventando davvero una terribile ipotesi.

Il periodo no degli azzurri è tutto nei numeri. Nelle ultime 12 partite, infatti, la squadra azzurra solo una volta è riuscita a vincere. Al termine della partita contro la Fiorentina, questo il commento ufficiale della SSC Napoli sul proprio sito web: “La Fiorentina vince al San Paolo per 2-0. I viola segnano un gol per tempo: prima Chiesa, poi Vlahovic. E a onor del vero sono davvero due reti di gran pregio“.

“Il Napoli sfiora nel primo tempo il pareggio con un colpo di testa di Callejon a botta sicura che esce di un soffio. E poi arriva ad un palmo dall’1-1 con un destro di Insigne che colpisce il palo ed incrementa il dossier malasorte. Il “solito” palo ormai accompagna a braccetto il Napoli che sinora ne conta la bellezza (si fa per dire) di 15″.

“Il periodo è tra i più delicati nella recente memoria azzurra, ma è il momento di tenere la schiena dritta e di essere un corpo unico per risalire da questa corrente avversa. Si ricomincia martedì in Coppa Italia contro la Lazio al San Paolo per provare l’assalto alla semifinale…”

Nel messaggio ufficiale della società azzurra, quindi, oltre a rimarcare ancora una volta la sfortuna come nella partita contro la Lazio a causa del palo, la SSC Napoli decide di guardare avanti alla prossima gara di Coppa Italia. La società partenopea, inoltre, fa i anche i propri complimenti per le belle marcature messe a segno da parte della squadra Fiorentina.