Napoli, Senesi è l’uomo per te! In mediana sfida a due tra Basic e Thorsby

Il Napoli mette nel mirino Marcos Senesi per puntellare la difesa che in estate perderà due importantissime pedine. A centrocampo pronto il duello tra Thorsby e Basic. Uno dei due arriverà a rinforzare la mediana azzurra.

0
Senesi
Marcos Senesi, difensore centrale del Feyenoord. Foto Wikimedia Commons

Il Napoli continua con estrema attenzione la sua opera di scouting per l’Europa alla ricerca dei profili giusti da inserire in rosa in estate. L’obiettivo è arrivare alla data del ritiro precampionato con una squadra già completa al 99 percento, lasciando un piccolissimo spazio per una sorpresa che potrebbe palesarsi soltanto a poche ore dall’inizio della stagione. Un botto finale con cui magari prendere in contropiede la concorrenza.

Gli addii sempre più certi di Maksimovic e Koulibaly in difesa aprono ad almeno altrettanti acquisti nel reparto difensivo. Il primo potrebbe arrivare a tempo di record direttamente dall’Olanda, terra di grandi opportunità soprattutto per giocatori dalla carta di identità con poche lune. Il nome che circola negli ambienti partenopei è quello di Marcos Senesi, italo-argentino in forza al Feyenoord.

Il centrale difensivo classe ’97 è in cima alla lista dei desideri di Giuntoli e soci. Il contratto in scadenza nel 2023 e il cartellino attualmente valutato attorno ai 15 milioni sono gli scogli da superare in sede di trattativa. Nonostante le difficoltà però al Napoli sono sicuri di riuscire nell’impresa, magari destinando all’operazione parte degli introiti derivanti dalla cessione di Koulibaly.

Discorso assai diverso per il centrocampo dove, attualmente sono allo studio almeno un paio di giocatori che da qui in avanti si contenderanno un posto in squadra. Il primo è Morten Thorsby, norvegese della Sampdoria. Il giocatore, anche se non ufficialmente, è stato messo sul mercato per ripagare i debiti del club ligure che non pare navigare in acque tranquille. Il cartellino è valutato attorno ai 5 milioni di euro, una spesa non eccesiva e facilmente ammortizzabile nel tempo.

Qualora l’affare con i blucerchiati non dovesse andare in porto, allora il Napoli si tufferebbe senza remore su Toma Basic, centrocampista croato del Bordeaux. Seguito da mesi sotto traccia dal ds azzurro, il ventiquattrenne era stato già accostato ai campani l’anno scorso prima di essere poi sorpassato nella classifica di gradimento da Bakayoko. Chissà se ad un anno di distanza l’affare si potrà finalmente concludere.