Napoli, senti Castagne: “Se gli azzurri bussassero alla mia porta non direi di no”

0
Stadio San Paolo
Fonte foto: Di Tarkus42 - Opera propria, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=80330821

Timothy Castagne sta continuando a sfornare prestazioni su prestazioni con la maglia dell’Atalanta. Esterno di centrocampo a tutta fascia, sta contribuendo in grande misura alla fortuna dei bergamaschi.

La sua qualità ed il suo indubbio valore stanno attirando sempre più club. Normale quindi che il ragazzo si interroghi spesso sul proprio futuro. Proprio a tale proposito Timothy Castagne ha parlato ai microfoni di La Cerniere Heure, rilasciando le seguenti dichiarazioni. Ecco le parole del giocatore nerazzurro.

Adesso penso solo alla fine di questa stagione e all’Europeo, poi valuteremo il da farsi. Se raggiungessimo ancora la Champions League non sarebbe male restare a Bergamo. Al momento non so neanche quali club mi chiameranno, vedremo cosa accadrà. La Premier League è un campionato che mi attira da sempre ma se Inter o Napoli dovessero bussare alla porta. Sono davvero due grandi squadre”.

Menzione importantissima quindi per il Napoli, considerato dal calciatore come un’occasione da non poter perdere. Ovviamente ora spetta alla dirigenza azzurra capire se puntare o meno sull’esterno atalantino, su cui andranno fatte alcune valutazioni. Tra le tante infatti va innanzitutto capito il ruolo che l’esterno potrebbe ricoprire un azzurro. Nel 4-3-3 di Gennaro Gattuso non ci sarebbe infatti spazio per un esterno a tutta fascia, il quale dovrebbe a malincuore adattarsi al ruolo di terzino difensivo.