Napoli, senti Marchetti: “Difficile per gli azzurri arrivare a Tonali, troppa concorrenza”

0
fonte: google immagini contrassegnate per essere riutilizzate

Quest’oggi Luca Marchetti, noto giornalista Sky, è intervenuto ai microfoni di Radio Marte per dire la sua sul Napoli, sulla sua condizione attuale e sulle varie situazioni che lo circondano. Ecco dunque la lunga intervista.

“Il Napoli è nella condizione di dover inseguire per via del passaggio a vuoto con il Cagliari che ha lasciato un po di scorie. Non è tanto il distacco con la Juventus ma quello con l’Inter che non ha convinto in tutte le partite ma è al primo posto in classifica

Paura di non vincere nel secondo tempo? Secondo me è un atteggiamento diverso, il Napoli ha fatto molto bene nel primo tempo a differenza della partita con il Cagliari. Il Napoli con il Brescia pensava di averla chiusa alla fine del primo tempo e quindi c’è stato un calo di tensione. Le neopromosse hanno un atteggiamento che mi piace molto perchè si giocano le partite a differenza di Spal e Sampdoria. Con il Cagliari, gli azzurri hanno dominato, con il Brescia meno.

Tre giocatori su cui Ancelotti deve puntare sempre? Mertens, Di Lorenzo e Fabian. 

Fabian? Zielinski non sta girando, è un po’ appannato. Fabian sta crescendo partita dopo partita. E’ un giocatore che può diventare uno dei grandi nel prossimo futuro del calcio. E’ un ragazzo giovanissimo ha dei grandi colpi dal punto di vista tecnico.

Tonali nel Napoli? Ricorda Ancelotti e non Pirlo. Non credo il Napoli lo possa prendere perchè c’è troppa concorrenza. La Juventus è in vantaggio ma non escludo altre grandi europee.

Rinnovi Zielinski? Credo che il Napoli gli debba prima rinnovare il contratto e poi dirgli che deve giocare meglio.

Lozano? Deve giocare come seconda punta con Milik o Llorente.

Icardi? Per Icardi è presto. Icardi-Napoli resta un fronte aperto il problema è capire cosa vorrà il giocatore argentino.”