Napoli, senti Pippo Falco: “Mi piacerebbe fare il salto di qualità”

0
Stadio Via del Mare, Lecce, fonte Wikipedia
Stadio Via del Mare, Lecce, fonte Wikipedia

Il Lecce è una delle neopromosse in Serie A che, nonostante il salto di categoria, continua a proporre il proprio gioco offensivo fatto di possesso palla e sfrontatezza. Tra i giocatori che più si sono messi in mostra nella squadra salentina vi è sicuramente Filippo Falco.

Il calciatore classe 1992 si sta confermando ad alti livelli nel massimo campionato italiano. Dotato di tecnica sublime e mancino di piede, Falco è un giocatore duttile capace di variare in tutte le zone offensive del campo, da seconda punta a trequartista, fino ad arrivare ad esterno di centrocampo. Intervistato in esclusiva dal portale TuttoMercatoWeb, il calciatore salentino ha parlato così del suo futuro.

“Mancano tre mesi alla fine del campionato. Penso alla salvezza del Lecce. Sicuramente mi piacerebbe fare il salto di qualità, ma oggi sono concentrato sul Lecce. Voglio continuare a divertirmi, fare gol e assist. Penso partita dopo partita. Quanto sono cresciuto in questi mesi? Tanto. Ho lavorato molto e ci ho sempre creduto di poter arrivare a questo livello grazie anche ai consigli del mister. Sono contento. Ma devo continuare a crescere”.

Ambizione al salto di qualità quindi: facendo leva su ciò il Napoli potrebbe fare un pensierino sul calciatore per il prossimo anno. La piazza azzurra si appresta a salutare, con molta probabilità, Callejon e Mertens. In estate infatti si assisterà ad una probabile rifondazione: ecco che la società di Aurelio De Laurentiis potrebbe puntare proprio su Pippo Falco per coprire il ruolo di esterno destro d’attacco, formando in quella zona del campo la coppia con Matteo Politano. Un’idea, niente di più, ma molto intrigante.