Napoli, si inizia a pensare al post-Insigne: piacciono Everton e Sinisterra

0
Insigne
Wikipedia

Era già nell’aria da tempo ma nelle ultime ore è arrivata l’ufficialità: Lorenzo Insigne, da giugno, sarà un nuovo giocatore del Toronto FC. Ovviamente il capitano azzurro, da qui a fine stagione, da professionista esemplare darà tutto per il suo amato Napoli.

In questi mesi la dirigenza azzurra, soprattutto nella figura del direttore sportivo Cristiano Giuntoli, sarà così impegnata nella ricerca di un calciatore che possa sostituire egregiamente il talento di Fuorigrotta.

Il compito ovviamente non è facile, considerati i numeri e il valore di Lorenzo Insigne. La volontà della dirigenza pare comunque orientata a puntare sulla linea verde, con la speranza di pescare un giovane talento che possa esplodere, tecnicamente e economicamente, alle pendici del Vesuvio.

Questa scelta è da inquadrare anche nel ridimensionamento del Napoli, che non potrà più permettersi ingaggi alti come quelli dispensati finora ai propri migliori calciatori. Ma quali sono i nomi in ottica azzurra per sostituire Lorenzo Insigne?

Secondo quanto raccontato da Il Roma, sulla lista del direttore sportivo Cristiano Giuntoli vi sarebbero soprattutto due nomi. Il primo più famoso e già cercato in passato dal Napoli, è quello di Everton Soares. Il 25enne brasiliano del Gremio e attualmente in forza al Benfica piace molto, sia alla dirigenza che a Luciano Spalletti.

Il secondo nome è ben più giovane del primo: si tratta di Luis Sinisterra, talentuoso classe 1999 del Feyenoord. I suoi numeri collezionati finora in stagione parlano chiaro: ben 14 gol e 7 assist. Sull’ala colombiana vi è però una folta concorrenza: dalla Serie A pare esserci anche il Sassuolo, alla ricerca del post Boga.