Napoli, si pensa al ritorno di Sepe come secondo portiere: la situazione

0
Luigi-Sepe-Fiorentina
Di Roger Gor - IMG_4565.JPG, CC BY 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=86362642

Nelle ultime ore la Gazzetta dello Sport ha analizzato la situazione in casa Parma riguardo all’imminente calciomercato. Con la retrocessione della squadra in Serie B, le cessioni saranno forzatamente numerose. Tra queste potrebbe rientrare anche Luigi Sepe.

Il numero 1 della squadra crociata infatti vorrebbe rimanere in Serie A e, insieme ai suoi agenti, sta cercando una nuova sistemazione per la prossima stagione. Tra le possibili mete vi è anche il Napoli, che anche in passato è stato molto vicino a chiudere la trattativa tra le parti.

Per Sepe, che a Napoli è nato ed è cresciuto calcisticamente, sarebbe così un ritorno a casa. Da capire però le reali intenzioni del portiere: di certo la squadra azzurra infatti non può offrirgli un ruolo primario nella rosa. Se Sepe accettasse di essere il secondo portiere azzurro, la trattativa allora potrebbe chiudersi in un lampo.

Attualmente per Sepe l’alternativa al Napoli è rappresentata dall’Empoli. Anche in quest’ultima il portiere del Parma ha già militato, precisamente nella stagione 2014-15 e sotto la guida tecnica di Maurizio Sarri.

In ogni caso comunque, per quanto riguarda la situazione portieri, il Napoli è chiamato a risolvere necessariamente la grana causata dall’alternanza tra Ospina e Meret. Appare infatti chiaro che uno tra i due dovrà lasciare Napoli, e su ciò molto influirà la volontà del prossimo allenatore.