Napoli, si studia il colpo Sabaly a parametro zero: anche il Milan su di lui

0
giuntoli
Cristiano Giuntoli, ad del Napoli. Foto da gonfialarete su concessione Creative Commons

Youssouf Sabaly. Probabilmente ai più questo nome non ricorderà nulla. I più attenti invece si ricorderanno di questo profilo poiché accostato al Napoli già nel 2018. Ora, 3 anni dopo, il suo nome torna di moda nel calciomercato azzurro.

Terzino senegalese, con passaporto francese, Sabaly ha attualmente un solo mese di contratto con il suo Bordeaux. Il 30 giugno dunque si svincolerà e diverrà una ghiotta occasione da prendere a parametro zero.

Non più giovanissimo, il calciatore è un classe 93 che ha da poco compiuto 28 anni. Nel pieno della maturità calcistica dunque, potrebbe rappresentare un ottimo tassello come jolly difensivo. Ciò che più viene apprezzato di Sabaly infatti è la sua straordinaria duttilità, che gli consente di giocare egregiamente sia come terzino destro che sinistro.

Il suo innesto potenzialmente può servire a sostituire Elseid Hysaj, anch’egli a scadenza di contratto e molto lontano da un rinnovo contrattuale. Su Sabaly comunque non vi è solo il Napoli. Altre squadre italiane interessate al calciatore sono Milan e Bologna.

I rossoneri dal canto loro hanno già avviato i primi contatti, i rossoblù invece stanno aspettando di capire il nuovo progetto tecnico e soprattutto il destino di Takehiro Tomiyasu, molto in bilico tra addio o permanenza. In caso di cessione del terzino giapponese, allora potrebbe essere fatto un tentativo per convincere Sabaly.