Napoli, Spalletti anticipa il tampone dopo il contatto con Tudor: la situazione

0
Luciano Spalletti, fonte By Photojournalist Roberto Vicario - Photojournalist Roberto Vicario, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=6775761
Luciano Spalletti, fonte By Photojournalist Roberto Vicario - Photojournalist Roberto Vicario, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=6775761

Nelle ultime ore Luciano Spalletti si è dovuto sottoporre al tampone a causa dell’incontro ravvicinato avuto con Igor Tudor nel corso dell’ultima partita di campionato tra Napoli e Verona. Il tecnico gialloblu infatti è risultato positivo al Covid-19, scatenando un po’ di allarmismo anche tra gli azzurri.

A raccontare la situazione ci ha pensato il Corriere del Mezzogiorno. Il gruppo squadra del Napoli dovrebbe comunque poter dormire sonni tranquilli, anche se per le prossime misure da attuare va aspettato l’esito del tampone.

Da precisare comunque che tutto il club azzurro è stato finora esemplare e sempre attento ai protocolli anti-contagio. Tutti i componenti di squadra e dirigenza infatti si sono sottoposti a doppia dose di vaccino, e si sottopongono inoltre al tampone di controllo a cadenza regolare.

Leggermente più preoccupazione vi è invece circa i quattordici giocatori azzurri che sono attualmente in giro per il mondo con le rispettive Nazionali. Da regolamento i prossimi tamponi per il gruppo squadra saranno effettuati nella giornata di venerdì.

La speranza ovviamente è che non ci siano sorprese negative circa lo stato di salute dei calciatori del Napoli. Lo stesso augurio va condiviso ovviamente riguardo all’Hellas Verona. Evitare la nascita di nuovi focolai è un obiettivo da conseguire assolutamente. Occorre la massima cautela.