Napoli, Spalletti e il piano per sostituire Osimhen: nuovo modulo in vista?

0
Victor-Osimhen
Fonte: Wikipedia

Le ultime ore in casa Napoli sono state tragiche dal punto di vista degli infortuni. Contro l’Inter si sono fermati ad esempio Anguissa e Osimhen. Mentre il primo dovrebbe saltare 2 o 3 partite, l’attaccante nigeriano dovrebbe rivedersi in campo solo tra 90 giorni.

Un’assenza lunga e pesantissima dunque, a cui il tecnico Luciano Spalletti dovrà provare a sopperire. Le alternative ci sono nel reparto offensivo e, secondo la Gazzetta dello Sport, non è da escludere un’eventuale mossa a sorpresa con conseguente cambio modulo.

Il tecnico di Certaldo infatti, nonostante apprezzi molto Andrea Petagna, non è molto convinto di affidarsi a lui per sostituire Osimhen. Non per una questione di fiducia ma per le caratteristiche totalmente differenti dei due giocatori. L’inserimento dell’attaccante ex SPAL infatti comporterebbe un rischioso cambio nel modo di giocare.

Per tale motivo una delle idee più in voga è quella di accentrare Lozano nel ruolo di prima punta. Ovviamente vi è una grossa disparità di fisico, ma il messicano è l’unico che può garantire velocità e profondità della manovra sul ribaltamento di fronte.

Da non sottovalutare poi una possibile titolarità di Ounas, che prima però dovrà smaltire il suo infortunio. Il nuovo modulo potrebbe essere un 4-3-2-1, con un tridente offensivo molto leggero e coeso, in modo da poter facilmente dialogare nello stretto.