Napoli, taglio ingaggi. Secondo Il Mattino, in due rischiano l’addio

0
Napoli
Wikipedia

Napoli, come riportato da “Il Mattino” De Laurentiis vuole ridurre il monte ingaggi. Due giocatori i sicuri partenti

Secondo quanto riportato da Il Mattino, Aurelio De Laurentiis non ha dubbi: il monte ingaggi va abbassato. L’operazione rinnovo per Insigne sarebbe rallentata anche da ciò, dato che il patron del Napoli sta cercando di attuare un taglio gigantesco alle spese.

L’obiettivo è portare il monte ingaggi ad almeno 80 milioni di euro, magari 70. In tal senso, sono tanti i giocatori che ora rischiano il taglio.

I sicuri partenti

Se per gente come Ospina, Insigne e Mertens sia ancora difficile fare ipotesi, c’è già gente con un piede fuori Castel Volturno.

Faouzi Ghoulam e Kevin Malcuit sarebbero gli indiziati ad una sicura partenza. L’Algerino ormai sta più tempo in infermeria che altro e pesa 3 milioni l’anno, dopo il rinnovo del 2017. Malcuit ha costi più ridotti, visto l’ingaggio di 1, 3 milioni a stagione.

Un rinnovo sembra impossibile per entrambi, con ora una corsa apertissima per sostituirli. Per il dopo Ghoulam, il Napoli starebbe pensando ad intervenire tramite alcuni parametro zero e non solo.

Si fa avanti da tempo il nome di Reinildo Mandava, in scadenza con il Lille e che ritroverebbe l’ex compagno Osimhen. Un po’ più in sordina invece i nomi di Fabiano Parisi dell’Empoli e Pervis Estupiñan del Villareal.

Intanto per Insigne si intensificano gli interessi dal Canada, con il Toronto che avrebbe in canna l’offerta e che andrebbe a nozze con il complicarsi delle trattative per il rinnovo. Il Napoli si rinnoverà di sicuro, ma chi resterà?