Napoli, telefonate dagli Stati Uniti per Mertens: Inter Miami alla finestra

0
Dries Mertens, fonte By Дмитрий Садовников - soccer.ru, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=70176066
Dries Mertens, fonte By Дмитрий Садовников - soccer.ru, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=70176066

Secondo l’edizione odierna de Il Mattino nelle ultime ore dagli Stati Uniti sarebbero arrivate delle timide telefonate indirizzate a Dries Mertens. Lo scopo delle chiacchierate è stato quello di provare a convincere il folletto belga ad intraprendere un’avventura calcistica a stelle e strisce.

Nello specifico, dall’altra parte del telefono pare esserci stato l’Inter Miami del presidente David Beckham. Timidi contatti dicevamo, però non è da escludere che da questi possa nascere qualcosa di più grande. Come notato soprattutto nell’ultima stagione azzurra infatti, Dries Mertens non ha più un grandissimo impatto tecnico sull’organico partenopeo.

Inoltre l’attaccante belga figura tra i calciatori con l’ingaggio più oneroso. Un suo addio quindi rappresenterebbe una boccata d’aria per le finanze economiche del club. Il Napoli comunque, attualmente, non ha ricevuto alcuna avances dagli USA per Dries Mertens.

Quando e se il club azzurro dovesse venire interpellato, ecco allora che gli scenari potrebbero diventare maggiormente interessanti. Convincere Aurelio De Laurentiis a lasciar via Mertens non sembra una missione complicata, anche perché il presidente sa bene che non può chiedere molto per il suo cartellino.

Allo stesso tempo Mertens sa bene di essere ormai quasi giunto al capolinea della sua carriera calcistica. Qualche stagione negli Stati Uniti, tra l’altro profumatamente retribuita, potrebbe stuzzicare molto le fantasie dell’attaccante belga.