Napoli, torna dal prestito Zedadka: “Molto felice di essere tornato”

0
Stadio San Paolo
Fonte foto: Di Tarkus42 - Opera propria, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=80330821

La sessione invernale di calciomercato in quel di Napoli è terminata, come prevedibile, senza sussulti. Le poche operazioni registratesi sono state in uscita. Prima Arkadiusz Milik al Marsiglia, poi Fernando Llorente all’Udinese. Un’operazione di snellimento che non ha visto alcun acquisto arrivare alle pendici del Vesuvio.

O quasi, perché qualcuno è arrivato. Si tratta di Karim Zedadka, che ha concluso la sua esperienza in prestito alla Cavese, in Serie C. Il ragazzo, classe 2000, è così tornato a disposizione del Napoli. La scorsa stagione il centrocampista francese, soprattutto sotto la guida tecnica di Carlo Ancelotti, veniva spesso chiamato in prima squadra per allenarsi in gruppo.

Chissà che tale situazione non possa accadere nuovamente anche con Gennaro Gattuso, che in prima squadra quest’anno ha fatto già esordire il giovane Antonio Cioffi, ala offensiva sinistra dalle grandi potenzialità. Da capire però ora è quale collocazione all’interno della rosa Zedadka possa ricoprire.

Ormai 20enne infatti, il ragazzo è considerato fuoriquota per la squadra primavera. Probabile diviene così il suo ingresso in pianta stabile con la prima squadra del Napoli, sperando che i guai fisici non ne tormentino la stagione.

La sua recente esperienza alla Cavese ad esempio è stata caratterizzata da molti problemi fisici, che hanno permesso al giovane franco algerino di collezionare solo 5 presenze nel campionato algerino. Un bottino veramente misero per un calciatore che cerca di mettersi in mostra e che intanto, sbarcato a Napoli, ha dichiarato contento: “Sono felice di essere tornato. Forza Napoli sempre”.