Napoli, tre acquisti per allestire una squadra da scudetto

0
giuntoli
Cristiano Giuntoli, ad del Napoli. Foto da gonfialarete su concessione Creative Commons

Sulla carta l’obiettivo dichiarato da De Laurentiis è ritornare in Champions League mettendo i conti apposto. La sensazione che rimane però è che la rosa, con qualche innesto qui e lì, possa anche ambire a qualcosa in più. Questo lo sa bene Luciano Spalletti, che da tempo è a stretto contatto con il direttore sportivo Cristiano Giuntoli per costituire il Napoli che verrà.

Come scritto nelle ultime ore dalla Gazzetta dello Sport, Spalletti chiederebbe veramente poco alla dirigenza in ottica mercato. In caso di permanenza di tutti i big, sono tre gli acquisti di cui la squadra necessita: un terzino sinistro, un centrocampista centrale ed un difensore centrale.

Il primo è stato individuato da tempo in Emerson Palmieri, terzino italo brasiliano del Chelsea esplicitamente richiesto dal neotecnico del Napoli. La trattativa con i blues procede spedita ed il gradimento del calciatore nei confronti della destinazione partenopea è palese.

Per quanto riguarda il centrocampista centrale, i nomi sono numerosissimi. L’obiettivo è quello di sostituire Bakayoko, rientrato al Chelsea dopo il prestito annuale sotto la guida tecnica di Gennaro Gattuso. Al momento in pole position pare esserci il giovane Berge, ma alcuna pista può essere esclusa.

Infine Spalletti ha bisogno di un difensore centrale per sostituire Maksimovic, svincolatosi a parametro zero poiché a fine contratto. Il sogno qui rimane Marcos Senesi, anche se per convincere il Feyenoord a vendere il proprio capitano c’è bisogno di circa 20 milioni di euro.