Napoli, tutti i retroscena sul discorso di Gattuso post sconfitta: “Voglio porvi due domande…”

La squadra azzurra ha dovuto affrontare ieri mattina una bella ramanzina da parte del mister

0

Nonostante il fatto che nelle ultime 5 gare disputate il Napoli abbia collezionato ben 3 sconfitte non ha incrinato il rapporto, fino ad ora eccellente, tra il mister Rino Gattuso ed il presidente Aurelio De Laurentiis.

Come riportato all’interno dell’edizione odierna del quotidiano Il Mattino nello spazio riservato al calcio, la squadra azzurra ha dovuto affrontare ieri mattina nel quartier generale di Castel Volturno una bella ramanzina da parte di Gattuso.

“Prima di tutto, voglio porvi due domande: perché tutto quel nervosismo e quell’ansia dopo il goal di Petagna? Perché quello scoramento improvviso dopo la rete dell’1-1?”, ha esordito Ringhio. Nessuna risposta.

“Non ci si può spegnere neppure per cinque minuti in una partita di serie A”, ha poi continuato il mister, che ha voluto sottolineare al team che nulla è perduto, soprattutto in sta della gara mancante contro la Juventus, che potrebbe mescolare nuovamente tutte le carte.

“Ora non facciamo prendere dallo sconforto, buttiamo via quelle facce tristi, mettiamoci al lavoro e pensiamo con energia alla gara con l’Udinese. E insistiamo con le cose che abbiamo fatto bene”, ha infine concluso.