Napoli, Udine rischia di essere fatale per Ancelotti: ADL avrebbe allertato il nuovo allenatore

0
Ancelotti
Fonte: Di Светлана Бекетова - http://www.soccer.ru/galery/948119.shtml, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=68823009

Questa sera, alle ore 18, il Napoli scenderà in campo contro l’Udinese in una partita decisiva per il futuro del mister Carlo Ancelotti. In caso di sconfitta, infatti, il tecnico napoletano sarebbe fortemente a rischio esonero, con il presidente Aurelio De Laurentiis avrebbe perso la pazienza.

Una sconfitta ad Udine, infatti, potrebbe sancire l’esonero di Carlo Ancelotti. Secondo l’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, infatti, questa rappresenta una partita fondamentale per il suo futuro. Se non dovessero arrivare i tre punti, Aurelio De Laurentiis prenderà una drastica decisione esonerando il proprio mister. Per sostituirlo, la dirigenza partenopea ha già individuato Gennaro Gattuso. Il profilo dell’ex centrocampista ed allenatore del Milan, infatti, sarebbe ideale per uno spogliatoio senza più stimoli.

Il numero uno azzurro avrebbe quindi avuto un lungo colloquio con l’allenatore, il quale avrebbe già accettato la destinazione in caso di addio di Carlo Ancelotti.

A Gattuso, Aurelio De Laurentiis potrebbe offrire un contratto di sei mesi con opzione di un anno basata sui risultati raggiunti e la qualificazione alla prossima Champions League. Per il mister ex Milan il presidente vorrebbe fare come con Maurizio Sarri, ovvero un contratto di anno in anno con possibili clausole. Gattuso sa che il Napoli potrebbe rappresentare una grande svolta per la sua carriera d’allenatore e avrebbe detto sì a tale tipo di contratto. L’edizione odierna di TuttoSport addirittura scrive che l’allenatore avrebbe già allertato il suo staff.

La trasferta di questa sera, quindi, potrebbe anche essere l’ultima della famiglia Ancelotti sulla panchina azzurra.