Napoli, ufficiale: un attaccante va via in prestito con diritto di riscatto

0
S.S.C._Napoli_logo
Fonte Wikipedia.org

Dopo un periodo davvero buio in casa Napoli sembra essere ritornata la tranquillità. Con  l’arrivo di Gennaro Gattuso, infatti, i giocatori sono ritornati a remare dritto e la zona retrocessione è ormai solo un brutto ricordo.

Con l’arrivo del nuovo mister, però, sono cambiate anche diverse gerarchie. Molti calciatori che con Carlo Ancelotti trovavano spazio, con Rino Gattuso non riescono ad imporsi. È possibile fare riferimento ai vari Hirving Lozano, Alex Meret, Allan, Younes.

Ci sono poi giocatori che non trovavano spazio neanche con l’ex allenatore del Milan. È il caso di Leandro Henrique do Nascimento.

Arrivato a Napoli nel 2017 come nuovo fenomeno del calcio brasiliano, il calciatore non è mai riuscito a giocare con la SSC Napoli e lo scorso anno la società partenopea l’ha mandato in prestito all’Atletico Mineiro. Anche qui, però, l’attaccante ha giocato solo tre partite non segnando neanche un gol. Al momento è ancora un attaccante del Napoli, ma solo per poco.

Il dirigente sportivo Cristiano Giuntoli, infatti, l’ha ceduto ufficialmente in prestito con diritto di riscatto al Bragantino, in Brasile. Il giocatore si sta già allenando con i suoi nuovi compagni ormai da settimane.  Questo l’annuncio ufficiale della sua nuova squadra: “Oggi si gioca, ma è anche il giorno di ufficializzare un rinforzo. Leandrinho arriva in prestito fino al 30 giugno, con un’opzione di acquisto al termine di questo periodo“.

Quindi, il giocatore passerà i prossimi i mesi in Brasile con l’obiettivo di restarci. Nonostante la sua giovane età, la carriera di Leandrinho non sembra essere molto sfavillante. Bocciato sia da Carlo Ancelotti che da Rino Gattuso, il futuro del giocatore sicuramente non sarà in azzurro.