Napoli, ultimatum a Milik: prolungamento o via a 50 milioni di euro

0
Arkadiusz Milik
Fonte foto: Di Football.ua, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=51408548

L’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport ha analizzato nel dettaglio la situazione che vede protagonisti Arkadiusz Milik ed il Napoli. L’attaccante polacco è infatti da tempo al centro di una trattativa per il rinnovo contrattuale che stenta a sbloccarsi. Nel frattempo parecchie squadre si sono interessate a lui, su tutte la Juventus di Maurizio Sarri.

La situazione di incertezza tra prolungamento e cessione sta andando troppo per le lunghe secondo il Napoli, tanto che Cristiano Giuntoli ha dovuto lanciare un ultimatum al calciatore polacco ed il suo agente. Milik dovrà prendere una decisione entro 10 giorni.

La proposta del Napoli comunque, per il prolungamento del contratto, è pervenuta tempo fa all’entourage del calciatore: un contratto da 5 milioni annui fino al 2024. Un’offerta abbondante che raddoppierebbe l’ingaggio di Milik. Eppure ci sono due cose che non convincono il centravanti azzurro.

Prima di tutto, Milik ed il suo agente non condividono la clausola di 100 milioni di euro voluta fortemente da De Laurentiis. In seconda istanza il calciatore polacco teme la concorrenza nel reparto offensivo del Napoli. Il rinnovo di Mertens e l’acquisto di Andrea Petagna potrebbero togliere minuti preziosi al numero 99.

Ciò che traspare comunque è che, anche in caso di cessione, il Napoli non è per nulla intenzionato a far sconti, anzi. Il direttore sportivo azzurro Cristiano Giuntoli ha già fatto sapere a Milik ed al suo entourage che saranno prese in considerazioni solo offerte a partire da 50 milioni di euro.