Napoli, Vecino e Boga possibili affari low cost: i dettagli

0
Jeremie_Boga
Fonte: Wikipedia

Gennaio è alle porte e le squadre di calcio, di Serie A e non, stanno iniziando a studiare le occasioni per rinforzarsi. In quel di Napoli in particolare Cristiano Giuntoli ha molto lavoro da fare, sia in ottica invernale che in quella estiva. Sono parecchie infatti le occasioni di mercato, in questo caso dettate dalle situazioni contrattuali di calciatori a lungo seguiti.

Su tutti, come riportato nelle ultime ore dalla Gazzetta dello Sport, vi sono i nomi di Vecino e Boga. Il primo è un pallino di vecchia data di Aurelio De Laurentiis, e anche un calciatore che Luciano Spalletti conosce e stima moltissimo. L’uruguaiano ha il contratto in scadenza nel 2022 e a gennaio quindi sarà libero di firmare con qualsiasi altro club.

E chissà che la sua nuova destinazione calcistica non possa proprio essere il Napoli che da tempo gli fa la corte. L’Inter però, secondo quanto emerso, non sarebbe dello stesso parere. Il club nerazzurro infatti non riuscirà a trattenere il centrocampista uruguaiano, ma proverà ad evitare che quest’ultimo rimanga in Serie A tra le fila di qualche diretta concorrente.

Per quanto riguarda Jeremie Boga invece, l’ala offensiva del Sassuolo ha il contratto in scadenza nel 2023. I discorsi riguardo al suo rinnovo sono però pari a zero, e ciò sta spingendo i club interessati a fiondarsi sul calciatore ex Chelsea.

Su Boga vi è però la forte concorrenza dell’Atalanta. Il club bergamasco acquisterebbe il calciatore del Sassuolo anticipando i tempi, a costo di versare nelle casse del Sassuolo qualche milioni in più del dovuto.