Napoli, Villa Comunale e Virgiliano aperti fino a mezzanotte a partire dal 1 giugno

A partire da lunedì possibilità di aver accesso ai parchi pubblici campani con bici e monopattini, e di consumare cibi e bevande al loro interno

0

NAPOLI – Risale alle ultime ore la decisione presa dall’amministrazione comunale campana riguardo alla gestione degli orari d’apertura degli spazi verdi regionali, mai come adesso, nel pieno della fase 2, indispensabili per lo svolgimento della vita sociale, essendo ancora in vigore l’obbligo di evitare gli assembramenti, soprattutto in spazi chiusi.

E così a partire dal prossimo lunedì la Villa Comunale e il Parco Virgiliano saranno aperti al pubblico fino a mezzanotte; entrerà infatti in vigore l’orario estivo, che rimarrà invariato fino al prossimo 31 ottobre; è quanto deciso con l’ordinanza firmata ieri dal sindaco Luigi de Magistris.

Inoltre, si potrà avere accesso ai parchi anche in bici o in monopattino, e vi si potranno consumare cibi e bevande, rispettando l’obbligo di non lasciare rifiuti a terra e gettandoli negli appositi contenitori, per coloro che non rispetteranno le regole la pena prevista è la multa di 100 euro.

A cambiare è anche l’organizzazione degli ingressi: durante il lockdown e la fase 2 di contenimento del Covid-19, infatti, era stata abolita la possibilità di avere accesso ai parchi da tutti gli ingressi disponibili, così da poter controllare meglio il flusso di persone; a partire da giugno, invece, come riportato da un comunicato dell’Assessorato al Verde “riapriranno tutti i varchi nei parchi aperti nella fase precovid”.

ALTRE RIAPERTURE – Ma i parchi pubblici non sono i soli ad esser stati riaperti a pieno ritmo; a partire dal 27 maggio è stato dato il via libera alla ripresa dell’attività delle strutture termali e dei centri benessere, così come la ripresa delle attività delle piscine di acqua di mare. Dal 28 maggio, invece, è stata consentita nuovamente l’attività dei circoli culturali e ricreativi, le attività di formazione professionale, e la riapertura delle attività dei parchi tematici, anche acquatici.