Nasce la nuova Juve, per Allegri rinnovo a due cifre e 3 grandi colpi di mercato!

A breve previsto un incontro tra Allegri ed Agnelli per il rinnovo, il tecnico chiede 10 milioni l'anno e tre grandi acquisti

0

La Juventus della prossima stagione ripartirà da Massimiliano Allegri, il presidente Agnelli ha confermato il tecnico dopo l’eliminazione con l’Ajax e a breve è previsto un incontro per trattare il rinnovo di contratto, attualmente in scadenza nel 2020.

Stando a quanto riporta La Gazzetta dello Sport, Allegri non si sente inferiore ad Antonio Conte, che al Chelsea guadagnava circa 10 milioni di euro l’anno. Attualmente il toscano ha lo stipendio più alto della Serie A, percepisce circa 7,5 milioni a stagione, ma per rinnovare chiede un ingaggio simile al suo predecessore e almeno tre grandi colpi sul mercato.

Dopo l’arrivo di Ramsey, Allegri ha chiesto un terzino che sappia giocare su entrambe le fasce, al momento Paratici sta seguendo Sidibe del Monaco, poi sarà il turno di un centrocampista di qualità, l’obiettivo è Ndombele del Lione, che ha una valutazione di mercato vicina ai 70 milioni di euro.

In difesa servirà un centrale di livello da affiancare a Giorgio Chiellini, al momento sono due le piste seguite ai bianconeri: piacciono Savic dell’Atletico Madrid e Umtiti del Barcellona, mentre de Ligt e Varane sembrano irraggiungibili per via delle alte richieste di Ajax e Real Madrid.

Di questo e di tanto altro si parlerà nell’incontro previsto nei prossimi giorni, ma Allegri ha già le idee chiare sulla Juventus che verrà.