Rush finale per la nazionale Italiana: sabato sera i convocati di Conte

0

Si avvicina il momento per Antonio Conte di diramare le convocazioni azzurre in vista delle ultime due gare valide per le qualificazioni al prossimo Europeo. L’ Italia attualmente occupa il primo posto nel proprio girone, con due punti di vantaggio sulla Norvegia seconda. Agli azzurri basterebbe una vittoria per la qualificazione matematica. Sabato 3 ottobre verranno ufficializzati i nominativi, per le gare di sabato 10 ottobre a Baku contro l’ Azerbaigian ( ore 21 locali, ore 18 in Italia ) e di martedì 13 ottobre allo stadio Olimpico di Roma contro la Norvegia ( ore 20:45 ). Un primo resoconto su chi possa far parte della spedizione azzurra può essere abbozzato: non ci sarà sicuramente De Rossi, squalificato per due turni a seguito dell’ espulsione contro la Bulgaria. Fuori anche Candreva, Marchisio e Perin, alle prese con i rispettivi infortuni. Ancora in forse Insigne, il cui infortunio sembra essere risolvibile in breve tempo, ma che potrebbe essere anche non rischiato per cautela. A serio rischio Immobile e Gabbiadini, poco utilizzati ultimamente nei propri club d’ appartenenza. A sorpresa, invece, potrebbe tornare Mario Balotelli, reduce da prestazioni positive con il Milan, mentre si fa strada l’ ipotesi Riccardo Saponara, che ben ha figurato con l’ Empoli in questo inizio di campionato. Pressochè certa la presenza del sempiterno Buffon, che di recente ha toccato quota 150 presenze con la Nazionale.
Dopo le convocazioni, gli azzurri si raduneranno domenica a Coverciano e il giorno dopo inizieranno la prima seduta d’ allenamento che sarà divisa in due turni: al mattino a porte chiuse e al pomeriggio con i primi 20 minuti aperti alla stampa. Giovedì 8 la squadra partirà per Baku e venerdì si allenerà presso l’Olympic Stadium; dopo la gara di sabato, gli Azzurri rientreranno in Italia, direttamente a Roma dove si alleneranno allo stadio Olimpico per preparare la gara con la Norvegia. La Figc, in collaborazione con il Comune di Roma, promuoverà una serie di iniziative ( che saranno rese note nei prossimi giorni ) rivolte ai tifosi e al territorio nell’ambito del programma ‘Roma Città Azzurra’.