Nazionale, prima volta per Bernardeschi e Jorginho. I 28 di Antonio Conte

I campionati si fermano e ritorna la nazionale. Doppio impegno amichevole di gran lusso per Antonio Conte, che dirama le proprie scelte

0

In vista dei prossimi Europei di Giugno in Francia e in concomitanza con la sosta dei campionati europei, la nazionale di Antonio Conte si prepara ad affrontare due amichevoli di lusso: ad Udine, il 24 marzo arriva la Spagna di Del Bosque mentre il 29 ci sarà la trasferta a Monaco di Baviera contro la Germania. Per l’ occasione, il ct prossimo a sedersi sulla panchina del Chelsea, convoca 28 giocatori. Tra questi, spiccano due novità in assoluto, ossia Jorginho, il brasiliano naturalizzato italiano faro del centrocampo del Napoli e Federico Bernardeschi della Fiorentina, divenuto punto di riferimento nel gioco di Paulo Sousa. Tornano nel gruppo anche Thiago Motta e Giaccherini. Il primo allenamento si terrà lunedì mattina a Coverciano, dove la nazionale ci rimarrà fino a mercoledì, giorno in cui è prevista la partenza per Udine. La città friulana porta fortuna agli azzurri, nella quale hanno racimolato cinque vittorie ed un pareggio. E chissà che non sia la volta buona di ripetersi positivamente contro le terribili Furie Rosse.

In seguito, la lista completa dei 28 di Antonio Conte:
Portieri: Gianluigi Buffon (Juventus), Mattia Perin (Genoa), Salvatore Sirigu (Paris Saint Germain).
Difensori: Francesco Acerbi (Sassuolo), Luca Antonelli (Milan), Davide Astori (Fiorentina), Andrea Barzagli (Juventus), Leonardo Bonucci (Juventus), Matteo Darmian (Manchester United), Lorenzo De Silvestri (Sampdoria), Andrea Ranocchia (Sampdoria).
Centrocampisti:Alessandro Florenzi (Roma), Emanuele Giaccherini (Bologna), Jorginho (Napoli), Riccardo Montolivo (Milan), Thiago Motta (Paris Saint Germain), Marco Parolo (Lazio), Roberto Soriano (Sampdoria), Marco Verratti (Paris Saint Germain).
Attaccanti: Federico Bernardeschi (Fiorentina), Giacomo Bonaventura (Milan), Antonio Candreva (Lazio), Eder (Inter), Stephan El Shaarawy (Roma), Ciro Immobile (Torino), Lorenzo Insigne (Napoli), Graziano Pellé (Southampton), Simone Zaza (Juventus).