Nba: Bulls, Cavs e Warriors allungano sul 3-0

0

Tutto può succedere in Nba, ma Bulls, Cavs e Warriors sono ormai ad un passo dal passaggio del turno dopo il 3-0 di ieri notte.

Chicago ringrazia un Derrick Rose momumentale che con 34 punti e 8 assist permette alla sua squadra di superare 103-106 con Milwaukee dopo due overtime. Jason Kidd può recriminare, perchè i Bucks sono stati più volte vicini vittoria (+18 nel primo quarto), ma il tiro decisivo, quello del possibile 2-1, non è mai entrato. Bravi Gasol e Butler ad argiare la foga iniziale di Milwaukee e firmare una rimonta davvero importante.

Semifinale di Conference Nba ad un passo, dove potrebbero incontrare i Cavs di LeBron James, anche loro sul 3-0 nella serie contro Boston. Cleveland nettamente superiore nonostante la voglia di combattere fino all’ultimo dei Celtics. 103-85 però è un risultato che la dice lunga sulla differenza al momento tra le due squadre. Non solo James ieri, ma anche Love, autore di 23 punti, e Irving con 6 assist. Prima vera apparizione nei playoff anche per Gigi Datome, che realizza 2 punti più utili per il proprio album dei ricordi che alla causa dei Celtics.

Vicina la semifinale della West Conference Nba per i Warriors, autori di una rimonta pazzesca ed ora sul 3 a 0. Sotto di 20 nell’ultimo quarto, Golden State  ringrazia Steph Curry, che con 40 punti (e che punti!) permette ai suoi di superare 123-119 New Orleans al supplementare. Beffa veramente atroce per i Pelicans, che con Davis e Anderson (rispettivamente 29 e 26 punti) avevano accarezzato realmente la possibilità di riaprire la serie.