NBA, OKC a valanga sui Wizards: Tripla Doppia per Westbrook

0

Non una delle partite più equilibrate dell‘NBA per usare un eufemismo nella notte al Verizon Center di Washington dove gli Oklahoma City Thunder hanno travolto i Washington Wizards per 125-101 non avendo mai concesso agli avversarsi di inserirsi nella partita. MVP of the Match Russell Westbrook che sigla la sua prima tripla doppia stagionale, ventesima in carriera chiudendo con 22 punti, 11 rimbalzi e 11 assist. Kevin Durant, autore di una doppia doppia in virtù dei 14 punti e dei 10 rimbalzi, esce all’intervallo per un problema muscolare. Oklahoma migliora così il proprio record portandosi 5-3 mentre Washington va a 3-4.

LA PARTITA – Assenze importanti nelle fila dei capitolini con Beal e Nené non disponibili, partita che era quindi ancora più in salita. La gara già dal primo quarto si rivela a senso unico con i Thunder che sparano un 4-4 3FG contro lo 0-4 dei Wizards, statistica che a fine gara farà la differenza con i padroni di casa fermi al 20 % dietro l’arco contro il 65 % della squadra di Billy Donovan. Il primo tempo si chiude poi con il parziale di 68-50 con la partita che era praticamente già in cassaforte. Nella seconda parte di gara non si vede Kevin Durant che rimane a riposo per un infortunio ed è quindi il momento per Russell Westbrook di spadroneggiare. La sua prima tripla doppia stagionale arriva già a 4:23 dalla fine del terzo quarto: è la sua ventesima in carriera che lo colloca quarto nella classifica dei giocatori in attività a -1 da Kobe Bryant terzo e dietro Rajon Rondo e LeBron James.  Niente da dire nel quarto quarto con partita ampiamente chiusa. Da segnalare comunque le prestazioni di livello di Ibaka, autore di 23 punti, e Dion Waiters che ne ha messi 25 ed è sicuramente l’uomo in più di OKC uscendo dalla panchina. Unico dato statistico confortante per Washington sono le sole 8 palle perse contro i 50 Turnover delle ultime due gare.