martedì, Giugno 18, 2024
HomeCronacaCronaca esteraNew York, 8 morti per una tempesta di neve

New York, 8 morti per una tempesta di neve

New York è paralizzata: tra sfollati, morti e ritardi, si contano parecchi danni.

Gli Stati Uniti sono nuovamente attaccati dalla forza devastante della natura. Dopo i terribili incendi al sud, è il turno della Grande Mela flagellata da una tempesta di neve. La nevicata, accompagnata da ghiaccio e vento gelido si è spostata anche nella zona orientale causando parecchi danni. Secondo la NBC, infatti, non scendeva così tanta neve dal 1938.

Il bilancio è spaventoso: 389mila persone senza luce, 8 morti, 1800 voli cancellati e 4600 ritardi (anche per brevissime tratte). La città è talmente paralizzata da aver costretto i cittadini, imbottigliati nel traffico, ad attendere 7 ore in auto.

Nel frattempo il malcontento si abbatte sulla popolazione che accusa i piani di alti della cattiva gestione delle strade.

Valentina Sammarone
Valentina Sammarone
"Giornalismo è diffondere ciò che qualcuno non vuole si sappia; il resto è propaganda. Il suo compito è additare ciò che è nascosto, dare testimonianza e, pertanto, essere molesto." (Horacio Verbitsky)
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

ULTIMISSIME