N’golo Kantè, tre italiane sul centrocampista francese

0
N'Golo Kanté, fonte By Кирилл Венедиктов - https://www.soccer.ru/galery/1042075/photo/718659, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=71195273
N'Golo Kanté, fonte By Кирилл Венедиктов - https://www.soccer.ru/galery/1042075/photo/718659, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=71195273

Non è una stagione indimenticabile per il centrocampista N’golo Kantè del Chelsea. L’ex campione del mondo è da un anno a questa parte alle prese con continui problemi fisici, che non gli permettono di giocare con continuità. Problemi che gli impediranno di saltare anche il mondiale in Qatar, il quale non è stato convocato per un problema alla coscia: basti pensare che a causa di ciò, ha potuto collezionare solo due presenza con i blues in questa stagione.

È dal 14 agosto che N’Golo Kanté non gioca una partita ufficiale e l’agonia del francese non sembra destinata a chiudersi a breve. A 31 anni il centrocampista del Chelsea si trova ad essere in scadenza di contratto il prossimo giugno. Resta da vedere quando potrà tornare in campo e in quali condizioni aiutare la squadra di Graham Potter.

Adesso il centrocampista francese è di nuovo in cronaca perché, secondo quanto pubblicato dal portale CalcioMercato.it, ha nuovi estimatori in Italia. Tre dei grandi club della Serie A vogliono competere con l’FC Barcelona per la sua incorporazione, dal momento che i catalani sono stati in contatto col francese.

I tre club italiani in questione sarebbero la Roma, Juventus e Inter. La squadra di Josè Mourinho è alla ricerca di un centrocampista che abbia un buon mix di quantità e qualità, proprio quello che sta mancando nella zona di metà campo della squadra giallo-rossa: l’infortunio di Wijnaldum e le diverse accoppiate tra Kamarà, Cristante e Matic non sembrano funzionare.

Questione diversa per le due squadre del settentrione. La Juventus è benfornita a centrocampo, sia con l’inclusione dei giovani Fagioli e Miretti, sia con le splendide prestazioni di Rabiot e i recuperi graduali di Paredes, Locatelli, McKennie ed infine di Pogba. Certamente avere un campione come Kantè fa sempre comodo, ma sicuramente qualcuno dovrà andarsene.

Anche per l’Inter, l’arrivo del centrocampista dei Blues potrebbe mettere in difficoltà Inzaghi, visto che ci sono i tre inamovibili Barella, Calhanoglu e Brozovic. Forse il primo tra questi rischierebbe un ballottaggio, visto che per caratteristiche si assomigliano molto i due calciatori. Fatto sta che Kantè è uno dei più pagati del Chelsea, percependo circa 15 milioni di sterline, ossia 17.092.069 milioni di euro, uno stipendio troppo alto per i club italiani. Ci sarà da sudare per arrivare a questo campione.