Nicole Kidman protagonista del thriller “Destroyer” di Karyn Kusama

0
Nicole Kidman, regina di Cannes, font Wimedia Commons
Nicole Kidman, regina di Cannes, font Wimedia Commons

Nicole Kidman ha avuto un anno pieno di successi grazie a diversi progetti: “Big Little Lies”, “L’inganno”, “Top Of The Lake: China Girl”.

L’attrice recentemente ha vinto il Premio Emmy per il suo ruolo nella serie “Big Little Lies”. Si tratta di un premio estremamente importante, il corrispettivo televisivo del Premio Oscar.

Anche la serie “Top Of The Lake: China Girl” ha riscosso molto successo tra i critici.

Inoltre potrebbe ricevere delle nomination durante l’award season di quest’anno per il suo ruolo nel film di Sofia Coppola, “L’inganno”.

Davvero un periodo d’oro per Nicole Kidman.

Al Festival di Cannes, dove si trovava per presentare ben tre progetti (“L’inganno”, “Top Of The Lake: China Girl” e “The Killing Of A Sacred Deer”), Nicole Kidman aveva annunciato che avrebbe lavorato con più registe.

Nicole Kidman mantiene le proprie promesse

L’attrice sarà la protagonista del nuovo film di Karyn Kusama, “Destroyer”.

Karyn Kusama (“Girlfight, “Jennifer’s Body”, “The Invitation”) dirigerà il film, tratto dalla sceneggiatura originale di Phil Hay e Matt Manfredi.

“Destroyer” è un thriller crime ambientato a Los Angeles.

La protagonista è Erin Bell (Nicole Kidman), una poliziotta che era stata assegnata a una missione sotto-copertura in un culto quando era ancora alle prime armi. La missione era finita in tragedia. Quando il leader del culto riappare anni dopo, Erin dovrà fare i conti con i fantasmi del suo passato.

Il film è prodotto da Fred Berger della Automatik insieme a Phil Hay e Matt Manfredi.

“Destroyer” è finanziato dalla Upstart 30WEST.

Ecco le dichiarazioni di Fred Berger (Automatik) sul progetto

“Phil e Matt hanno scritto una delle sceneggiature più avvincenti che io abbia mai letto. Nicole è nel suo periodo d’oro. Karyn è una delle voci più forti dell’industria in questo momento. è una combinazione potente, il progetto sarà iconico. Mi sento onorato di essere in loro compagnia”.