No alla rivoluzione di Allegri, la Juve ha già scelto i rinforzi: un colpo a reparto, i nomi!

La separazione tra la Juve e Massimiliano Allegri sarebbe dovuta anche a divergenze sul mercato. La società ha già fissato gli obiettivi

0
Juventus Stadium, fonte Di forzaq8 from kuwait, kuwait - before the start, CC BY 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=36923535
Juventus Stadium, fonte Di forzaq8 from kuwait, kuwait - before the start, CC BY 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=36923535

Tra i tanti motivi della separazione tra la Juve e Massimiliano Allegri ci sarebbero le notevoli divergenze riguardo il mercato da attuare nella prossima sessione estiva. Per il tecnico la rosa aveva bisogno di 5 o 6 acquisti di livello, ma a passare è stata la linea di Paratici e Nedved. Una linea soft che non prevede rivoluzioni perché ritiene che la qualità della rosa bianconera sia già molto alta.

Come se non bastasse Allegri aveva deciso di privarsi dei vari Cancelo, Dybala e Douglas Costa, ma se il brasiliano è attualmente sul mercato, l’attaccante argentino e il terzino portoghese sono considerati elementi di assoluta qualità e prospettiva dalla dirigenza.

Nella prossima sessione di mercato la Juventus metterà a segno un colpo a reparto. Oltre a Ramsey, arriveranno un difensore, un centrocampista e un attaccante. Per la retroguardia il primo nome è quello di Romero del Genoa. La trattativa è alle battute finali e il giocatore potrebbe sbarcare a Torino già a giugno.

Per il centrocampo il sogno resta Pogba, ma occhio anche alle piste che portano a Isco del Real Madrid e Ndombelé del Lione.

Per l’attacco invece si cerca una prima punta al posto di Mario Mandzukic. Il primo obiettivo è Mauro Icardi, ma occhio anche all’ipotesi Lukaku dello United.