Nuova Champions, L’Equipe attacca Andrea Agnelli: “Pericoloso, fa male al calcio!”

0
foto da Vimeo
foto da Vimeo

Pesanti le accuse mosse nelle ultime ore da L’Equipe nei confronti di Andrea Agnelli. Il presidente della Juventus infatti, secondo il media francese, sarebbe reo di star rovinando l’idea di calcio alla portata di tutti, a causa dell’idea di nuova Champions da lui fortemente caldeggiata.

Manca solo l’ufficialità ed a breve, dal 2024, la nuova formula per la Champions League diventerà realtà. Una formula che, a detta de L’Equipe, contribuirebbe ancor di più ad evidenziare il distacco tra le cosiddette big e gli altri club, diminuendo drasticamente le possibilità di queste ultime di accedere alla fase finale della competizione.

Secondo il media francese, la nuova formula è figlia della dittatura dei grandi club, della loro avidità e della debolezza della Uefa. Una debolezza che è l’altro punto d’attacco dell’inchiesta: il famoso organo amministrativo infatti sarebbe stato inerme e troppo passivo al cospetto dell’arroganza dei top club europei.

Ma cosa prevede questa formula? Lo svolgimento non è ancora chiara del tutto, ma la differenza sostanziale è l’abolizione dei gironi. Al loro posto vi sarà un mini-campionato da 36 squadre (non più 32 come nella formula classica), in cui ogni partecipante sarà impegnata in 10 partite divise equamente tra casa e fuori casa.

Le partite da disputare nel campionato saranno sorteggiate, in base ovviamente al ranking occupato dai vari club. Al termine del mini-campionato vi sarà la classica fase finale, la quale rimarrà invariata rispetto a quella prevista dalla formula attuale.