sabato, Luglio 13, 2024
HomeCronacaNuovo dcpm firmato da Conte, la diretta facebook con Catalfo e Bonetti

Nuovo dcpm firmato da Conte, la diretta facebook con Catalfo e Bonetti

Dopo una lunga attesa, finalmente il premier Giuseppe Conte firma il nuovo dcpm, durante l’ultimo consiglio dei ministri. Segue poi una diretta live su Facebook in compagnia delle ministre Nunzia Catalfo e Elena Bonetti.

RIAPERTURE CINEMA E TEATRI – Nuove incoraggianti notizie arrivano dal Governo. Conte dichiara infatti che: «Dal 25 giugno possono riprendere gli sport amatoriali di contatto. Riaprono i centri estivi anche per i bambini in età da nido. Riprendono gli spettacoli aperti al pubblico in sale teatrali, da concerto, cinematografiche e in altri spazi, anche all’aperto, ma con alcune cautele e precauzioni. Restano sospese tutte le attività che abbiano luogo in sale da ballo, discoteche o locali assimilati. Questo sia all’aperto che al chiuso. Restano sospese fino al 14 luglio 2020 le fiere, i congressi; i corsi professionali potranno essere svolti in presenza, le attività di centri benessere e termali sono consentite».

Inoltre il nuovo dcpm sancisce che: «È aumentato a 5 giorni il periodo massimo di permanenza senza obbligo di quarantena domiciliare per chi fa ingresso del territorio nazionale per ragioni di lavoro».

FAMILY ACT – Ma non è tutto, ci sono novità anche per quanto riguarda il Family Act. «È un momento storico per il nostro Paese – afferma la ministra della Famiglia CatalfoUna scelta […] fatta di concerto nel governo e nella maggioranza. Per questo abbiamo scelto di farlo partire nella parte dell’assegno unico attraverso un percorso parlamentare con la proposta di legge a firma Delrio […] un primo passo concreto per realizzare il Family Act […]».

«Un lavoro fatto in sinergia con il ministro Bonetti, che tocca alcuni punti importanti sulla famiglia e il sostegno alla genitorialità  – aggiunge la ministra del Lavoro CatalfoCon questa riforma si intende incentivare il lavoro delle donne».

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

ULTIMISSIME