OMS, dopo Omicron la pandemia dovrebbe concludersi

0
Terapie Intensive Covid

La pandemia da Coronavirus sta arrivando alla sua fase finale. È questo quanto emerge dalle parole di Hans Kluge, il responsabile dell‘Organizzazione Mondiale della Sanità per l’Europa.

La variante Omicron del coronavirus non è l’ultimo ceppo di cui sentiremo parlare. Molti Paesi stano uscendo dall’ultima ondata, con un’elevata percentuale di popolazione immunizzata, e stanno entrando in una diversa fase della pandemia“.

Ma ci sono ancora tre miliardi di persone che aspettano la prima dose del vaccino, è un problema globale e dobbiamo affrontarlo con delle soluzioni globali“.

Omicron, quindi, dovrebbe essere l’ultima grande ondata di Covid-19, una pandemia che si starebbe avviando verso la conclusione.

Il Sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri è concorde con solo uno degli aspetti precedentemente sottolineati: “Omicron è il passaggio intermedio, o forse quello finale, tra epidemia ed endemia. Difficile che arrivi un’altra variante perché è improbabile che salti fuori un virus più diffusivo di Omicron“.