Oscar 2018: trionfa La Forma dell’Acqua di Guillermo del Toro

0

La 90° cerimonia degli Oscar si apre nel segno delle donne in un Dolby Theatre di Los Angeles decisamente sottotono rispetto ai soliti standard. Jimmy Kimmel apre il sipario con un breve discorso e riesce a nominare straordinariamente anche Spacey puntando l’accento sulla gaffe finale dell’anno seguente. Forte il movimento Time’s Up sul palco per inaugurare il 90° compleanno degli Oscar con una dirompente Frances McDormand che elogia e ringrazia le sue colleghe, le fa alzare con un richiamo femminista davvero molto forte in un momento storico davvero significativo.

MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA
Sam Rockwell

MIGLIOR TRUCCO E ACCONCIATURE
L’ora più buia

MIGLIOR COSTUME
Il filo nascosto

MIGLIOR DOCUMENTARIO
Icarus

MIGLIOR MONTAGGIO SONORO
Dunkirk

MIGLIOR SONORO
Dunkirk

MIGLIOR SCENOGRAFIA
La forma dell’acqua

MIGLIOR FILM STRANIERO
Una donna fantastica

MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA
Allison Janney

MIGLIOR CORTO DI ANIMAZIONE
Dear Basketball

MIGLIOR FILM D’ANIMAZIONE
Coco

MIGLIORI EFFETTI SPECIALI
Blade Runner 2049

MIGLIOR MONTAGGIO
Dunkirk

MIGLIOR CORTO DOCUMENTARIO
Heaven is a traffic jam on the 405

MIGLIOR CORTO FILM
The Silent Child

MIGLIOR SCENEGGIATURA NON ORIGINALE
Chiamami con il tuo nome

MIGLIOR SCENEGGIATURA ORIGINALE
Scappa- Get out

MIGLIOR FOTOGRAFIA
Blade Runner 2049

MIGLIOR COMPOSIZIONE ORIGINALE
La forma dell’acqua

MIGLIOR CANZONE
Remember me- Coco

MIGLIOR REGIA
Guillermo Del Toro- La forma dell’acqua

MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA
Gary Oldman

MIGLIOR ATTRICE PROTAGONISTA
Frances McDormand

MIGLIOR FILM
La forma dell’acqua