martedì, Marzo 5, 2024
Home Blog

Osimhen, il retroscena sull’uso della maschera

0

Victor Osimhen dopo lo stop forzato di circa due mesi a causa dell’infortunio rimediato durante il primo match di Champions League, ha definitivamente riconquistato il proprio posto da titolare nella rosa di Spalletti.

Il nigeriano è ormai quasi un anno che indossa in ogni match la mascherina protettiva per il viso. L’infortunio risale al novembre del 2021 quando Osimhen ha avuto la peggio nello scontro aereo con Skriniar.

Il calciatore fu sottoposto ad un intervento durato circa tre ore con prognosi di 90 giorni. Da quel momento non ha più lasciato la maschera nonostante l’obbligo formale sia decaduto da tempo.

A ritornare sull’argomento è stato il dottore Roberto Ruggiero nel corso della trasmissione Si Gonfia la Rete. Ruggiero ha così commentato il fatto: “Osimhen si è trovato bene e la tiene perché porta bene. Lui è guarito e non avrebbe più bisogno di infossare la maschera ma la paura è stata forte e vuole proteggersi. E’ stato un intervento delicato, si pensava avesse perso l’occhio“.