sabato, Maggio 18, 2024
HomeSportCalciomercatoPablo Marì, sfida tra Roma e Napoli

Pablo Marì, sfida tra Roma e Napoli

La Roma ha mostrato interesse per il difensore del Monza Pablo Mari. Il club capitolino è notoriamente alla ricerca di ulteriori rinforzi in difesa, visto l’incerto futuro di Dean Huijsen e un Chris Smalling potenzialmente in partenza

Nelle ultime settimane, i giallorossi hanno monitorato diversi giocatori che potrebbero essere ingaggiati nella finestra estiva di calciomercato. Uno di questi è il difensore spagnolo Pablo Mari del Monza. Secondo quanto riportato da diverse testate giornalistiche, già quando c’era ancora Tiago Pinto in dirigenza si pensava a lui, con l’ex direttore generale che ha contattato l’entourage di Mari e ebbe qualche contatto per intrattenere con lui alcuni colloqui in vista di gennaio.

Mari, però, non sembrava molto propenso a un trasferimento a metà stagione, tanto che poi i giallorossi hanno virato su Dean Huijsen. Il trentenne si trova bene a Monza e rimane uno dei giocatori chiave di Raffaele Palladino, ma è anche vero che ha un contratto valido fino al 2025. I buoni rapporti tra le due società potrebbero garantire un approdo in estate, con il mercato di luglio che potrebbe essere la finestra utile per vedere lo spagnolo arrivare nella capitale.

Anche il Napoli su di lui

La Roma e il Napoli sono tra i club interessati all’ex difensore dell’Arsenal e attuale giocatore del Monza Pablo Mari in vista della finestra di trasferimento estiva. Il 30enne, che si è unito al Monza dai Gunners con un prestito iniziale prima di trasferirsi definitivamente nel 2023 e ha aiutato il Monza a registrare ben 11 clean sheet in 29 partite di Serie A in questa stagione

Secondo quanto riportato da Calciomercato.com, la Roma avrebbe fatto delle vere e proprie richieste al Monza per Mari durante la finestra di trasferimento di gennaio. L’amministratore delegato del Monza Adriano Galliani ha personalmente respinto l’interesse per Mari a metà stagione. Tuttavia, gli sforzi di Galliani a gennaio non significano che la situazione sia stata completamente risolta. Infatti, la Roma è ancora interessata e potrebbe fare una nuova richiesta a giugno.

Alla Roma si aggiungerà anche il Napoli, che potrebbe avere bisogno di un’alternativa a basso costo per il reparto arretrato, a seconda dei propri movimenti estivi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

ULTIMISSIME