mercoledì, Aprile 17, 2024
HomeSportCalcioPalmieri: "Dybala ora è un problema, Juve non intenzionata ad assecondare le...

Palmieri: “Dybala ora è un problema, Juve non intenzionata ad assecondare le richieste di rinnovo”

Le parole del noto giornalista sulla questione Dybala

Non si placano le polemiche su Paulo Dybala, il rendimento dell’argentino in questa stagione si sta rivelando assai deludente e le alte richieste per rinnovare con la Juventus hanno complicato i rapporti con la società. Sulla questione si è espresso stamani Tancredi Palmieri nel suo editoriale su TMW.

Ecco un estratto delle dichiarazioni del giornalista:

“Tra i tanti problemi che ha da risolvere la Juventus, forse meno stringente ma più imponente, c’è quello di Dybala. Dopo tanto battere i piedi per trovare spazio, ha giocato 15 minuti inqualificabili contro la Lazio, culminati con l’ultimo possesso perso a 20 secondi dalla fine e che ha propiziato il pareggio.

Dybala è la bella malattia degli juventini, è il 10 irrinunciabile che fa quello che non fa nessun altro, però c’è molto di più dietro ed è il suo contratto che scade nel 2022, e che lui prevede di allungare solo se gli verrà accordato il secondo maggior stipendio in rosa. Ovvero passare dai 7 milioni di € attuali, ai 13 milioni che gli permetterebbero di sorpassare de Ligt, detentore di un salario superbo da 12.5 milioni grazie a bonus facilissimi.

La Juve non ci pensa nemmeno a corrispondere uno stipendio simile a un giocatore che tra una settimana compirà 27 anni, che ne avrebbe 29 nel 2022, e che pur essendo stato decisivo nel passato campionato, tuttavia non ha mai fatto quel salto internazionale che giustificherebbe legare economicamente mani e piedi il proprio destino, come invece si fa a occhi chiusi con Cristiano Ronaldo”. 

Nicola Borretti
Nicola Borretti
Classe 1995. Giornalista pubblicista. Laureato in Scienze dell'Amministrazione e dell'Organizzazione. Collaboro con Dailynews24.it, mi occupo di cronaca, attualità e sport
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

ULTIMISSIME