lunedì, Aprile 15, 2024
HomeSportCalcioAmpliamento Juventus Stadium, parla la società "Ecco cosa si farà"

Ampliamento Juventus Stadium, parla la società “Ecco cosa si farà”

Si è parlato molto in passato dell’ampliamento dello Juventus Stadium che ad oggi conta appena 41mila posti. Ha parlato a proposito in un’intervista sul Secolo XIX il direttore dell’area marketing della Juventus Federico Palomba che si è espresso riguardo questa questione, riguardo i prezzi dello Stadium e sulle possibili migliorie che è possibile apportare considerando anche la burocrazia italiana.

Il dato da cui si parte è quello che la Juventus è al dodicesimo posto in Europa delle squadre che fanno di più per potenziare il proprio stadio. In seconda analisi invece i bianconeri sono settimi nella classifica di redditività per seggiolino, ovvero quanto rende alla squadra un singolo biglietto venduto. E il paragone con altre squadre che in questo settore rendono molto di più non regge come spiega lo stesso Palomba: “Non possiamo paragonare la nostra realtà con quella del Chelsea, che ha gli stessi posti a sedere dello Juventus Stadium. Lì i prezzi sono molto più elevati, se noi li alzassimo così tanto di certo calerebbero le vendite.

Altra questione di divergenza rispetto all’estero riguarda gli abbonamenti. Sempre parlando del Chelsea, lì l’abbonamento annuale vale più della somma dei singoli biglietti perché avere una sottoscrizione a lungo termine non è visto come un modo di risparmiare ma come una possibilità di avere sempre l’entrata assicurata, è quindi un surplus che va pagato. Palomba è comunque soddisfatto di come vanno le cose: “L’anno scorso abbiamo avuto 20 sold out su 25 partite casalinghe, mi sembra un ottimo risultato. Non cerchiamo assolutamente l’ampliamento dello stadio né faremo come il Borussia Dortmund che sta cominciando a vendere anche i posti in piedi: non rientra nella nostra politica dato che la maggior parte dei nostri tifosi sono famiglie.

Infine una considerazione sul fatto che ci sia più difficoltà a riempire lo stadio di sera: ciò è dovuto al fatto che il 55% dei tifosi bianconeri vive a più di 200km di distanza dallo Stadium, quindi vedere una partita serale significa o alloggiare a Torino o viaggiare di notte (il che non è sempre facile). Per questo la vendita dei biglietti è più facilitata nelle ore di pranzo o pomeridiane. “Del resto l’avere lo stadio pieno dovrebbe essere un vantaggio anche per le tv perché lo spettatore vedendo il tutto esaurito ha la sensazione che assisterà a una grande partita“.

Walter Molino
Walter Molino
Laureato in Mediazione Linguistica e Culturale (Spagnolo, Portoghese e Catalano) all'Università degli Studi di Napoli "L'Orientale", appassionato di calcio e basket.
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

ULTIMISSIME