Paralimpiadi record del mondo e oro per un’italiana

0

Ai Campionati del Mondo di Paralimpiadi, in svolgimento a Doha, l’atleta italiana Martina Caironi, ha conquistato la medaglia d’oro nella gara dei 100 metri stabilendo anche il nuovo primato del mondo con 14,61. E’ la prima volta che una donna riesce a scendere sotto il muro dei 15 secondi. Martina nasce ad Alzano Lombardo il 13 Luglio del 1989, cinque anni fa tornando a casa in moto, viene investita da un auto che procedeva in senso contrario; l’impatto è fortissimo, la ragazza deve essere operata e subisce l’amputazione della gamba sinistra. In provincia di Bologna c’è un centro specializzato nella costruzione delle protesi, così  a Martina Caironi fanno vedere le foto di altri atleti che riescono a correre e nasce in lei il desiderio di provare. Migliora diverse volte il record italiano e nel 2011 diventa campionessa del mondo. Si cimenta anche nel salto in lungo dove conquista il bronzo mondiale. Nel suo palmares troviamo: Giochi Paralimpici 2012 medaglia d’oro nei 100 metri; Mondiali Paralimpici 2013 medaglia d’oro nei 100 metri e nel salto in lungo con la misura di 4,25. Suo anche il record del mondo nei 200 con il tempo di 32,29 ottenuto nel 2015. Fino a poco tempo fa per i disabili era impossibile fare sport, adesso no, anche grazie all’abbattimento di certi pregiudizi che hanno fatto spazio all’eguaglianza, stiamo imparando a non giudicare con sufficienza i disabili in confronto ai normo dotati. Complimenti ragazzi !!!