Paris mon amour? No grazie. Guida alla Parigi not conventional romantic!

0

La tour Effel, il giro in battello sulla Senna con il magico scenario delle luci della ville lumière, le passeggiate abbracciati lungo i romantici canali e ponti, Parigi è si questo, ma anche molto altro!

Chi lo ha detto che bisogna condividere tutto questo con la dolce metà? In questa guida vi illustrerò i posti e le attrazioni da vedere non necessariamente mano nella mano con il proprio partner.

Per prima cosa, visitate il quartiere latino, luogo di aggregazione dei giovani studenti parigini dove sorge la plurisecolare università della Sorbona, inoltre la presenza del Pantheon rende questo quartiere ancora più interessante sia per la bellezza del monumento con la piazza molto suggestiva al tramonto sia per la sua importanza visto che sono sepolti i “grandi” della Francia come Voltaire, Hugo, Dumas ecc. Nelle viuzze antiche verso sera trovate molti locali di musica live, e tanti ristoranti che vanno dalla cucina francese a quella asiatica.

Per una serata diversa non può certo mancare il quartiere più trasgressivo di Parigi, Pigalle, dove si concentrano la maggior parte dei locali di bourlesque, sexy shop e lo storico Moulin Rouge.

Parigi è molto rinomata per i suoi importanti musei, non perdetevi la sezione italiana de il Louvre e la mostra di pittura del museo D’orsay; ricordatevi che se avete meno di 25 anni la maggior parte delle attrazioni turistiche sono completamente gratuite.

Durante il periodo estivo la città si anima di eventi, concerti e discoteche all’aperto dove potrete divertirvi in compagnia degli amici o, perché no, anche da soli.