Parla papà Graziano Rossi: “Valentino a Valencia ci sarà”

0

IL PAPÀ
Si legge tanta amarezza e delusione, mischiata anche con un po’ di rabbia e di risentimento, nelle parole di Graziano Rossi, papà di Valentino. È sempre stato lontano dalle corse il signor Rossi, per quanto riguarda il settore stampa, senza rilasciare quasi mai interviste, o comunque far sentire la propria voce, durante tutta la carriera ventennale del figlio Valentino. Stavolta, però, non senza ragioni, interviene anche lui esprimendo il proprio rammarico non solo per quanto accaduto in gara e per la conseguente penalizzazione, ma anche, e soprattutto, per quanto accaduto prima della gara: “mio figlio ha fatto suonare un campanello d’allarme giovedì, prima della gara.. Valentino certe cose non le sogna neppure e se esce così fortemente allo scoperto non lo fa di certo per amor di polemica, ma solo allo scopo di suscitare una reazione delle autorità. Reazione, però, che non c’è stata”.

Pretendeva un intervento da parte delle autorità, quindi, papà Rossi, già prima della gara, avvertendo così i piloti che qualsiasi tentativo di ostacolarsi a vicenda sarebbe stato strettamente monitorato e severamente punito. Invitarli alla calma, quindi, era la richiesta di Graziano Rossi, ed anche quella del figlio pilota nove volte campione del mondo, ma sappiamo bene, per chi ha seguito le vicende, che i fatti non sono andati per niente in questo modo.

IL PILOTA E LA FIDANZATA
Intanto anche il pilota interrompe il suo silenzio, iniziato dalla gara di domenica a Sepang, scrivendo ai proprio fan via Twitter, ringraziandoli per il loro sostegno e dichiarando che, a Valencia, Rossi ci sarà, così come dichiarato anche dal padre.
Molti i sostenitori del Dottore per questo epilogo, brutto per certi versi: molti lo danno, ormai, per battuto, altri ci credono ancora fermamente. Fan numero uno del pesarese è sicuramente la fidanzata, la quale lo sottolinea con un hashtag via Twitter, #iostoconvale, sotto la foto delle mani incrociate dei due fidanzati.