Patrick Dempsey non ha mai visto Derek morire

0
Fonte foto: Screen da Youtube

Avrà sicuramente risparmiato un numero illimitato di fazzoletti, l’attore statunitense Patrick Dempsey, che dopo aver fatto discutere a forchettoni e fuoco i fedelissimi fan di Grey’s Anatomy, ha deciso di lasciare la serie e abbandonare così il suo ruolo di Derek Shepherd.

Lo so, questa storia l’avete sentita, risentita, analizzata, studiata a tavolino, ma dopo quasi un anno dalla scomparsa del suo personaggio in Grey’s Anatomy, Dempsey ha ammesso ai microfoni del canale ABC di non aver mai visto la puntata in cui Derek muore.

L’attore è stato più volte oggetto di rumors che lo vedevano coinvolto in storie sul set o comportamenti da “diva”. In realtà Dempsey ammette che la sua assenza dal set è stata semplicemente per motivi personali, legati alla sua vita privata e all’occasione di portare avanti nuovi progetti.

E’ stato sicuramente un anno difficile che lo ha visto coinvolto nella quasi-separazione dalla moglie Jillian, ma Dempsey non si è fermato ed è ritornato a fare cinema in grande stile. Di fatti lo abbiamo visto nel sequel di Bridget Jones, in cui si è accaparrato un ruolo da protagonista.

Ma riguardo all’ultima puntata di Grey’ Anatomy (11×21) dice: “Credo che sia stata per tutti una sorta di sorpresa, in quanto molto brusco… Ma era arrivato il momento per noi di mettere la parola fine… è difficile mantenere la stessa energia creativa per 10 anni”

Dempsey ha ammesso di non aver mai visto la puntata in cui Derek muore e dopo un po’ di tempo dalla sua lontananza dal set, scherza: “Non ho mai visto l’episodio finale. Sai, credo che non finisca bene”. 

Ma d’altronde è lo stesso Patrick a dirlo: “si chiude una porta, si apre un portone”.