Pellegrini e Zaniolo gli unici incedibili per la nuova Roma di Friedkin

Sarebbero solo due gli incedibili in casa Roma per il nuovo gruppo americano. Le ultime

0
Logo As Roma, fonte Pixabay
Logo As Roma, fonte Pixabay

Sta nascendo la nuova Roma di Dan Friedkin, la due diligence è ormai giunta alle battute finali e l’affare che segnerà il passaggio di mano di Pallotta si avvia verso la conclusione. Per il closing bisognerà attendere il mese di aprile. Nel frattempo, però, il gruppo americano studia il da farsi e pianifica i piani futuri, a partire dalla rosa.

INCEDIBILI – Stando a quanto riporta il Corriere dello Sport, la Roma di Friedkin ripartirà da due punti fermi: Nicolò Zaniolo e Lorenzo Pellegrini, unici giocatori che sono ritenuti incedibili. Per tutti gli altri, invece, saranno valutate le offerte di mercato che arriveranno.

RECUPERO – Proprio su Zaniolo stamani sono giunti importanti aggiornamenti relativi al percorso di recupero dopo l’infortunio al crociato. Il giocatore stamani si è sottoposto ai controlli di rito per valutare i progressi durante la prima parte di riabilitazione. L’esito è stato positivo e il giocatore potrà iniziare ad aumentare i carichi di lavoro.

PELLEGRINI – Tornerà in campo sabato a Bergamo con l’Atalanta Lorenzo Pellegrini, che ha scontato il turno di squalifica ed è chiamato a caricarsi la Roma sulle spalle per trascinarla fuori dal periodo negativo. Fonseca punta sulla sua qualità per tornare alla vittoria e per il centrocampista la sfida Champions rappresenterà un importante banco di prova.