Rossi di sera, bel gioco si spera: titolare dopo 16 mesi

0

Il tecnico viola Paulo Sousa, durante la conferenza stampa alla vigilia del match contro il Genoa, annuncia una notizia che avrà sicuramente reso felici tutti i tifosi viola e non solo: ” Giuseppe Rossi sta bene, sta trovando la continuità. Lavora sodo, ma dobbiamo essere consci che è un ragazzo che è stato due anni fermo e stiamo lavorando tutti insieme per arrivare al 100%. Da domani chi verrà al Franchi lo vedrà dal primo minuto. Il ruolo? Tutti i giocatori intelligenti possono giocare dovunque. Penso che Giuseppe possa giocare ovunque perchè capisce i movimenti dei compagni ed ha un’intelligenza incredibile. Voglio che trovi continuità. Abbiamo già lavorato con lui prima punta o dietro le punte. Abbiamo giocatori che possono adattarsi ai vari moduli “. Sono trascorsi 16 mesi ( per l’ esattezza, 482 giorni ) dall’ ultima gara da titolare per il Pepito Nazionale, che domani avrà l’ opportunità di indossare di nuovo la maglia viola dall’ inizio. Un altro calvario ( si spera sia l’ ultimo ) è terminato per il bomber, che a 28 anni spera di riacquisire quella continuità necessaria per far si che torni uno dei protagonisti assoluti della Serie A e della Nazionale Italiana, bisognosa adesso più che mai di un talento che faccia la differenza e che trascini gli azzurri ai prossimi Europei del 2016 e ai Mondiali del 2018.