Piccole opere d’arte in una bottega di strada

0

C’è odore di colla e di cuoio nella piccola bottega di Antonio, fa il calzolaio è nato nel quartiere Ponticelli di Napoli, in una via che la gente del posto chiama “lo Stretto”. Quella di Antonio però non è una storia come le altre, perché quel calzolaio che lavora nella bottega di famiglia è in realtà un artista.

“E’ diventata la mia passione” dice con gli occhi pieni di gioia, quella passione di cui parla è la realizzazioni di vere e proprie opere d’arte, lavorate nel più minuzioso dei modi. In occasione dell’annuale Festa della Madonna della Neve, Antonio, realizza per chi vuole, piccoli modellini di carri.

20446200_10210127669764431_1410685704_o

“Li realizzo come si realizza il carro vero” ed è così, chi conosce la tradizione del posto sa quanto sia importante la realizzazione di quel carro che si occupa di trasportare la statua di Maria per le strade del quartiere Ponticelli.

20427192_10210127669564426_109596341_o

Antonio parte realizzando lo scheletro, lavora la struttura in ogni particolare per poi decorare e ornare gli esterni a suo piacimento. Quando gli ho chiesto da chi avesse imparato a dipingere così bene, mi ha detto: “Non ho fatto nessuna scuola, ci sono nato così”. Ed è proprio vero Antonio ha ereditato la sua passione dal padre e come il padre vorrebbe trasmettere questa forma d’arte alle nuove generazioni, ai bambini del quartiere, che troppo spesso sono abbandonati in strada.

20427134_10210127668364396_301713590_o

“Il mio desiderio è quello di creare uno spazio per insegnare ai bambini del nostro quartiere. Ho fatto richiesta al Comune che a Settembre mi ha chiesto di presentare un progetto. Spero che il mio sogno si realizzi!”

20446275_10210127668484399_1912665681_o