Pinamonti è il piano B del Napoli se la Spal non venderà Petagna

0
Pinamonti Inter
Andrea Pinamonti, la scorsa stagione con la maglia del Frosinone, adesso al Genoa. Foto fonte Youtube

Nelle ultime ore il Napoli si sta muovendo con decisione per acquistare un attaccante che svolga il ruolo di vice Milik. Gianluca Di Marzio, l’esperto di calciomercato di SKY, ha più volte ribadito la volontà di Cristiano Giuntoli di dare immediatamente un attaccante a Gennaro Gattuso, oltre all’arrivo dell’esterno Matteo Politano. Il profilo in cima alle preferenze azzurre è Petagna della Spal. Una prima offerta di 20 milioni sarebbe già stata rifiutata dai ferraresi che non vogliono perdere il suo attaccante e indebolirsi nella corsa salvezza. De Laurentiis però proverà a rilanciare per strapparlo agli emiliani.

Secondo quanto riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino, che riprende una voce lanciata da Sportitalia, il Napoli avrebbe già individuato un piano B nel caso in cui la trattativa per Petagna risultasse impossibile. Si tratta di Andrea Pinamonti, attaccante italiano classe 1999 attualmente al Genoa in prestito dall’Inter. I rossoblù a giugno dovranno obbligatoriamente riscattare il gioiellino versando 18 milioni di euro all’Inter, ma, viste le ultime prestazioni non proprio soddisfacenti, starebbero cercando un terzo club per cederlo.

Il Napoli, conscio delle potenzialità dell’attaccante, vuole sfruttare questo momento in cui i suoi valori di mercato sono in discesa per la poca continuità realizzativa che sta avendo e avrebbe già pronto un contratto da 1.5 milioni di euro (già superiore a quanto ufficialmente percepisce dal club di Preziosi) per convincere il ragazzo ad arrivare subito all’ombra del Vesuvio ed aiutare Gennaro Gattuso alla rincorsa all’Europa.

In ogni caso, bisognerà prima cercare di capire cosa succederà con la Spal. Non è escluso che i ferraresi in queste ore stiano lavorando sotto traccia per arrivare al sostituto di Petagna: ci vorrebbe un attaccante all’altezza della situazione e con l’esperienza necessaria per non far rimpiangere l’ex Milan. A quel punto, la Spal potrebbe entrare nell’ordine di idee di cedere il suo attaccante centrale. Se così non fosse, Pinamonti sarebbe il piano B perfetto pr gli azzurri.