Pioli-Milan è ufficiale: gentleman’s agreement nel contratto del tecnico?

E' arrivata l'ufficialità dell'approdo di Stefano Pioli sulla panchina del Milan, nel contratto ci sarebbe una particolare clausola

0
Stefano Pioli, fonte By Football.ua, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=77847353
Stefano Pioli, fonte By Football.ua, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=77847353

E’ arrivato poche ore fa il comunicato ufficiale da parte del Milan sull’ingaggio di Stefano Pioli, il tecnico ex Fiorentina ha preso il posto di Marco Giampaolo. Ecco quanto si legge sul sito ufficiale rossonero:

“AC Milan comunica di aver affidato la conduzione tecnica della Prima Squadra al Signor Stefano Pioli.

Nato a Parma il 20 ottobre 1965, Stefano Pioli ha avviato la sua carriera da allenatore nel 1999. Nel 2006 il debutto in Serie A con il Parma e successive esperienze professionali con altre società di Serie A come Chievo Verona, Palermo, Bologna, Lazio e Inter, prima di allenare la Fiorentina dal 2017. Stefano Pioli ora si unisce al Milan con un contratto biennale.

Il Club rivolge a Stefano e ai suoi collaboratori un caloroso benvenuto e auguri di buon lavoro”.

Stando a quanto riportato dal Corriere della Sera nel contratto firmato dal tecnico sarebbe presente un gentlemen’s agreement: qualora il tecnico non raggiungesse la qualificazione alle coppe europee il contratto si scioglierebbe in automatico nel prossimo giugno.