Pirlo: “Arrabbiati per la sconfitta. Se si dà un rigore così, allora ce ne sarebbero da dare 3 o 4 a partita”

Le parole del tecnico al termine della sconfitta con il Napoli

0
Andrea Pirlo, fonte Flickr
Andrea Pirlo, fonte Flickr

La Juventus esce sconfitta per 1-0 dallo Stadio Maradona di Napoli, decisiva la rete su rigore nel primo tempo di Lorenzo Insigne. Al termine della gara Andrea Pirlo in conferenza stampa ha analizzato cosa non ha funzionato, soffermandosi anche sull’episodio del rigore concesso agli azzurri:

Risultato ingiusto? “Penso proprio di sì, ho rivisto adesso Rino e mi ha fatto i complimenti. Ha analizzato bene la gara anche lui. Il primo tempo non l’abbiamo regalato. Fatto bene, ma abbiamo creato meno rispetto alla ripresa. Fatta una buona gara con gestione del possesso, ma tutto sommato abbiamo fatto bene anche nel primo tempo.

Siamo arrabbiati. Non meritavamo di perdere, l’abbiamo affrontata bene e ci è mancato solo il gol. Quando crei così tanto e non concretizzi, porti a casa zero punti. La prestazione è stata buona, c’è sempre fiducia, peccato aver lasciato a casa tre punti”. 

Arbitro? “Ho solo chiesto sul portiere, ha perso tempo tutta la partita. Se lo lasci condurre questo gioco, senza mai ammonirlo, è normale che continui in questo modo. Il rigore non l’ho visto, però dal campo se si dà un rigore così, allora ce ne sarebbero da dare 3 o 4 a partita. Non l’ho rivisto, ma mi basta ciò che mi hanno detto i giocatori”. 

Sul recupero di alcuni giocatori: “Spero di recuperarli tutti, vediamo cos’ha fatto Cuadrado con un problemino muscolare. Vedremo nei prossimi giorni. Ora c’è da recuperare mentalmente e fisicamente, abbiamo una partita importante”.