Pirlo e l’America chiamano, il perno di Allegri pronto ad accettare l’offerta: futuro nella MLS

0
Andrea Pirlo, fonte Di Simon Heseltine - Opera propria, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=48706907
Andrea Pirlo, fonte Di Simon Heseltine - Opera propria, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=48706907

Negli ultimi anni gli Stati Uniti sono stati la meta più ambita dai grandi calciatori per concludere le rispettive carriere, è il caso di Andrea Pirlo, trasferitosi nell’estate 2015 dalla Juventus al New York City Fc. L’ex centrocampista di Inter, Milan e Juventus, dopo aver vinto praticamente tutto in Europa, ha deciso di sbarcare nella Mls per continuare a giocare e concludere la gloriosa carriera in un campionato in continua evoluzione, che ogni anno è seguito sempre da più persone.

La tentazione di approdare in America è forte per ogni giocatore, ne sa qualcosa Sami Khedira, centrocampista tedesco della Juventus, seguito da tempo da vari club statunitensi. Proprio Andrea Pirlo starebbe cercando di convincere l’ex Real Madrid a trasferirsi al New York City nel prossimo giugno, con il club che sarebbe disposto ad offrirgli un contratto faraonico da più di 10 milioni di euro a stagione. Khedira è un perno del centrocampo di Allegri, ha messo da parte i vari infortuni subiti in passato e si sta esprimendo su alti livelli, è uno dei titolarissimi della rosa bianconera ma il suo futuro non è così certo. Nonostante abbia un contratto che lo lega alla Vecchia Signora sino al 2019, il tedesco sarebbe infatti pronto a dire si all’offerta americana, trasferendosi però solamente a giugno, dato che la Juventus non è intenzionata a cedere uno dei suoi punti fermi in questa sessione di mercato. L’America e Pirlo chiamano, Khedira è pronto a rispondere.