Pirlo svela un retroscena di calciomercato: “Ho rifiutato l’Inter! Juventus come il Psg!”

0

Tempo di vigilia da Champions League per la Juventus. L’appuntamento di domani sera è troppo importante per farsi distrarre da voci ed opinioni altrui, ma quando parla un totem del calcio italiano come Andrea Pirlo bisogna solo drizzare le orecchie ed ascoltare. L’ex centrocampista bianconero, attualmente a New York nella Lega americana, ha svelato un’importante retroscena di calciomercato, sfuggito persino agli addetti ai lavori.

Circa un anno fa è stato vicino al ritorno all’Inter. Ebbene sì. I nerazzurri avevano valutato l’ipotesi di riportare in Italia il centrocampista bresciano, come rivelato dallo stesso giocatore durante un’intervista concessa ai microfoni di Sky Sport. Queste le sue rivelazioni: “E’ vero. C’è stato un sondaggio coi dirigenti dell’Inter un anno fa, poi però ho preferito rimanere a New York e rifiutare l’Inter. Tornare in Italia non era la scelta giusta. Il calcio italiano visto da fuori non è poi così brutto, anche se la Serie A sembra sempre più il campionato francese e la Juventus somiglia sempre più al Psg. Queste due squadre, stando al mercato fatto, sono fuori concorso. Giocano da sole. La Juventus può vincere tutto. Ho trovato giusta la cessione di Pogba. Sono curioso di vedere come se la caveranno i cinesi a Milano. Vedo molto bene Conte al Chelsea, sono contento che abbia iniziato al meglio e sono sicuro che farà una grande stagione. Lui ha passione, determinazione e insegna calcio. Ha tutto per essere il migliore. Ventura in Nazionale? Il suo gioco è simile a quello del suo predecessore. La Nazionale è formata da alcuni giovani bravi che, però, devono ancora dimostrare tutto il loro valore. Speriamo che possano fare buoni risultati”. Pirlo allontana l’Italia. Ci sarebbe ancora la possibilità di rivederlo in maglia Juve a gennaio. Perché in fondo le vie del calciomercato sono infinite ed imprevedibili!